All’ospedale “Pugliese-Ciaccio” un delicato intervento per correzione di anomalia congenita dell’ultimo tratto intestinale grazie al progetto “Chirurgia Pediatrica Solidale”

Giovedì 19 Gennaio 2023 16:05 di Redazione WebOggi.it

Portare in Calabria esponenti della Chirurgia Pediatrica altamente specialistica, per consentire a piccoli pazienti che necessitano di interventi di alta specialità chirurgica di affrontare gli stessi nel proprio territorio, rimanendo nel contesto della propria realtà e vicino la famiglia. E’ questo l’obiettivo del progetto “Chirurgia Pediatrica Solidale” che è tornato a riunire tre realtà che operano in collaborazione da tempo e sempre al servizio dei più fragili.

Anche questa volta, il Gruppo Catanzaro del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, Acsa&Ste-Ets e Lions Catanzaro Host, insieme – e grazie alla disponibilità di professionisti esperti nella chirurgia pediatrica altamente specialistica - hanno fatto sì che piccoli pazienti, affetti da patologie rare di interesse chirurgico, potessero affrontare la degenza e l’intervento presso il nostro Ospedale, con il supporto della famiglia  e, non ultimo, evitando i considerevoli costi di uno spostamento fuori regione.

Mercoledì 18 gennaio, il dottor Antonino Tramontano, già Direttore della S.O.C. di Chirurgia Pediatrica e Neonatale Santo Bono-Pausilipon, ha effettuato un delicato intervento per correzione di anomalia congenita dell’ultimo tratto intestinale, insieme alla équipe della S.O.C. di Chirurgia Pediatrica dell’A.O.P.C.

Nel pomeriggio, si è poi tenuto il Focus Meeting sulle Malformazioni ano-rettali che ha visto la relazione del dottor Tramontano ed è stato introdotto dal dottor Domenico Salerno e presieduto dal dottor Giuseppe Raiola.

“Corre l’obbligo di ringraziare la Direzione Aziendale e la Direzione Medica di Presidio dell’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio, per la sensibilità dimostrata nel corso degli anni nel supporto di iniziative di questa portata e tutti i colleghi specialisti che, da tutta Italia, ci raggiungono in maniera del tutto gratuita”, ha affermato il dottor Domenico Salerno, Direttore della S.O.C. di Chirurgia Pediatrica dell’Azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” e Direttore del Dipartimento Materno-Infantile.

“Ancora una volta abbiamo potuto garantire trattamenti altamente specialistici ai pazienti in cura presso la nostra Azienda Ospedaliera ed effettuato attività di aggiornamento per i medici. E’ bene precisare che, questi numerosi interventi, sono senza costo alcuno a carico dell’Azienda Ospedaliera, ma sono possibili grazie al supporto economico che da sempre offre Acsa&Ste-Ets”, ha aggiunto il direttore della S.O.C. di Pediatria, presidente Acsa&Ste-Ets, nonché presidente UNICEF comitato Regionale Calabria.

“E’ con una punta di orgoglio che parlo di questo progetto che, iniziato quasi per scommessa nel 2019, sembrava a tutti assai ambizioso, ma che, ancora oggi, continua, la sua opera meritoria grazie all’impegno ed al supporto di quanti, ogni giorno, ci credono e ci mettono il cuore con il costante intento di servire il prossimo. Il mio auspicio è che possa rafforzarsi sempre più la rete di solidarietà che si è consolidata in questi anni e che progetti simili a questo possano trovare sempre più spazio”, ha concluso il dottor Saverio Salerno, Capogruppo CISOM Catanzaro.


Galleria Fotografica




Notizie più lette