US Catanzaro, i convocati e le dichiarazioni di Auteri in vista della gara di oggi

Domenica 02 Febbraio 2020 10:00 di Redazione WebOggi.it

In vista del match di oggi delle ore 17:30 allo stadio "Nicola Ceravolo" che vedrà impegnato il Catanzaro contro la Viterbese per la ventiquattresima giornata di campionato, mister Auteri ha convocato 24 calciatori. Di seguito l'elenco dei giocatori giallorossi a disposizione. Portieri: 12 Mittica, 22 Bleve; difensori: 3 Atanasov, 5 Celiento, 6 Nicoletti, 14 Riggio, 25 Martinelli, 31 Quaranta; centrocampisti: 4 Corapi, 8 Urso, 11 Statella, 19 De Risio, 21 Carlini, 23 Contessa, 27 Casoli, 28 Iuliano, 32 Bayeye; attaccanti: 7 Kanoute, 9 Di Piazza, 10 Giannone, 17 Novello, 18 Bianchimano, 20 Di Livio, 26 Tulli.

Queste le dichiarazioni di Auteri alla vigilia della partita contro i laziali: "Abbamo operato molto bene. Siamo diventati più competitivi.  È chiaro che avere tanti giocatori insieme in un periodo così limitato comporta un pò di tempo affinché tutti possano avere la stessa condizione ma sotto questo aspetto stiamo lavorando già da una decina di giorni, a parte Carlini che ha lavorato poco a causa anche di un leggero stato influenzale. Ma è un giocatore esperto e consolidato, che saprà subito recuperare fisicamente e integrarsi nel gruppo senza alcun problema. Ritorniamo al "Ceravolo" dopo una gara in trasferta ma cambia poco perché dobbiamo giocare per ottenere il massimo, dentro e fuori, pensando sempre allo stesso modo partita dopo partita. Dobbiamo recuperare terreno, che è l'obiettivo primario che abbiamo tutti ben presente. Affronteremo una squadra arcigna, che non perde da un pò di tempo e che ha cambiato l'allenatore. Le squadre di Calabro sono consistenti da un punto di vista agonistico. Dobbiamo fare la partita giusta, che abbiamo comunque preparato bene. Ho visto i ragazzi tranquilli, sereni. C'è un vigore nuovo che avverto molto di più rispetto alla settimana scorsa. È chiaro che i risultati aiutano e noi dobbiamo perseverare in questi risultati. Questo è possibile attraverso la legittimazione in campo dei meriti che dobbiamo dimostrare di seminare durante la gara, molto di più di quelli che può avere l'avversario. La Viterbese ha giocatori importanti quindi sarà una partita tosta come lo sono del resto tutte quelle del girone di ritorno. La parterza di Fishnaller? Dispiace tanto ma abbiamo due giocatori come Carlini e Tulli che sono i suoi naturali sostituti. Carlini in particolare può svariare sul fronte d'attacco, specie a sinistra, o giocare da trequartista. È un giocatore molto duttile che con il tempo grazie alle sue importanti qualità ha giocato anche in un centrocampo a 3 o alle spalle dei tre attaccanti. Può permettermi di cambiare l'atteggiamento tattico in qualunque fase della gara. Ho parlato direttamente con lui che è d'accordissimo su questa disamina e sulla scelta del ruolo da attribuirgli. Secondo me siamo usciti migliorati dalla campagna acquisti, migliorando lo spessore qualitativo. Pensare a quello che è stato e doveva essere ormai non conta più. Cominciamo un percorso difficile visto il distacco che ci separa dalle squadre che ci precedono ma 15 partite sono tante quindi dobbiamo provarci con tutte le nostre forze. Rispetto alla partita di Lentini mi aspetto di essere più convinti, di avere un atteggiamento molto più consapevole e molto più continuo. Sono molto fiducioso anche in riferimento alla crescita individuale di alcuni giocatori che nell'ultimo periodo non hanno avuto un rendimento brillante. Le condizioni di Urso? È ancora indietro rispetto agli altri perché dopo l'infortunio ha recuperato poco e male. È previsto per lui un sovraccarico di lavoro a partire dalla prossima settimana. Anche Di Livio dovrà recuperare, soprattutto a livello mentale ma è giovane e ha tanti margini di miglioramento anche sotto questo aspetto. Non precludo niente a nessuno".

Foto: uscatanzaro1929.com


Galleria Fotografica




Notizie più lette