Cardamone a Genova per carpire i segreti del Museo del Mare da replicare a Lido

Domenica 27 Gennaio 2019 20:00 di Redazione WebOggi.it

Catanzaro ha ricevuto il sì della marina militare per realizzare un museo del mare all'interno di un recuperato sommergibile della classe Nazario Sauro, e dare vita a quella che potrebbe essere un'importante attrativa turistica per la città.

Come si apprende da un articolo su lacittadellaspezia.it  nei giorni scorsi il vicesindaco di Catanzaro Ivan Cardamone era in visita al Galata Museo del Mare - allestito all'interno di un sommergibile appunto - con una delegazione composta dai dirigenti dei settori patrimonio e cultura, Andrea Adelchi Ottaviano e Antonino Ferraiolo e un funzionario del settore cultura, Franco Megna, per studiarne i punti di forza e far partire ufficialmente il progetto.

"E’ stato avviato il percorso necessario affinché la proposta del Museo del mare possa essere recepita all’interno del redigendo Piano regolatore portuale con l’individuazione di un’area adiacente al porto destinata a spazio espositivo", fa sapere Cardamone.  Un "sommergibile musealizzato può rappresentare, viste le notevoli potenzialità, un modello di riferimento per realizzare una simile esperienza anche a Catanzaro. Il sommergibile del Mu.ma. ha registrato circa un milione di visite e conta oltre 100mila visitatori all’anno. Un’attrazione importante che non ha eguali dalla Spezia in giù, un’idea che può essere vincente per la città di Catanzaro che si candida ad accogliere il battello della Marina Militare con annesso padiglione-museo di rilievo culturale, espositivo e didattico per tutto il centro-sud e non solo", annuncia il vice sindaco. 

Da Genova, come si legge nell'articolo, massima disponibilità a fornire il know how e ad organizzare la visita sul porto di Catanzaro Lido da parte della direzione del Mu.ma.


Galleria Fotografica




Notizie più lette