Vittoria al tie break e quarti di finale di coppa Italia in tasca

Lunedì 26 Novembre 2018 19:33 di Redazione WebOggi.it

Vittoria con brividi per il Volley Soverato al “Pala Scoppa” che supera al tie break Baronissi dopo una vera e propria battaglia in campo. Con questi due punti, la squadra di coach Napolitano guadagna di diritto l’accesso ai quarti di finale di coppa Italia che le biancorosse giocheranno in casa in gara secca. Inoltre, la vittoria, porta Soverato a pari punti con Mondovì. Non è stata certo una partita giocata bene dalle ragazze di coach Napolitano che hanno commesso molti errori, ma ci sta e non bisogna rimproverare nulla alle calabresi dopo questo girone di andata. Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne, anche al “Pala Scoppa” grande iniziativa con le due squadre entrate in campo con una maglietta rosa con la scritta “LIBERA di dire NO”, grazie alla collaborazione tra la società ionica e il Club “Soroptimist Soverato”. Volley Soverato in campo con Boldini in regia e Aricò opposto, al centro la coppia Boriassi – Guidi, in banda Alice Tanase e Hurley con libero Francesca Napodano. Le campane rispondono con l’esperta Dall’Igna in cabina di regia e Dascalu opposto, al centro Prestanti e Cecconello, in banda Pistolesi e Ginanneschi con libero Ferrara. Partenza un po’ contratta da parte delle locali che sono costrette ad inseguire nel punteggio, 6-8, con primo time out chiesto subito da coach Napolitano. Giocano bene le campane respingendo gli attacchi di Soverato e la P2P Baronissi arriva sul punteggio di più quattro, 8-12, con Guidi e compagne che cercano di rientrare; meno uno adesso per le calabresi e arriva il primo time out chiesto da coach Guadalupi sul 12-13. La squadra di casa raggiunge la parità con due muri consecutivi, 17-17, e arriva il sorpasso delle “cavallucce marine” che si portano sul 20-18 ma è nuova parità 20-20 con le campane che non mollano. Finale di set punto a punto con le biancorosse avanti 23-22; arrivano due palle set per Soverato, 24-22 e coach Guadalupi chiama time out, al rientro servizio errato delle locali e questa volta è Napolitano a fermare il gioco sul 24-23. Chiude Hurley il primo parziale con un mani fuori, 25/23. Baronissi parte un po’ meglio delle locali nel secondo set, 3-5, e coach Napolitano opera subito un cambio mandando dentro Mangani al posto di Alice Tanase. Più tre per le ospiti, 6-9, e time out Soverato. Mini break Soverato e da 7-11 si raggiunge la parità con Boriassi al servizio. Sorpasso ionico e time out per Guadalupi. Controsorpasso al rientro e sul 12-13 rientra Tanase per Mangani. Fase centrale del set e Baronissi è sul più tre, 15-18 con time out per le padrone di casa. Squadre di nuovo in campo e Soverato raggiunge le ospiti sul 18-18. Finale di set in equilibrio con le due squadre che giocano punto a punto, con Soverato avanti 22-21; Hurley porta a più due il vantaggio e arriva il time out per Baronissi, 23-21. Al rientro Guidi guadagna due set point, 24-22 ma le campane non ci stanno e annullano il primo, 24-23 e anche il secondo con il set che si porta ai vantaggi. Bel tocco di Tanase e Soverato sul 25-24 ma Dall’Igna annulla subito. Arriva la prima occasione per Baronissi avanti 25-26 e le campane chiudono 25/27. Inizia il terzo set con il gioco in equilibrio, 6-6, ma sono le ospiti che grazie agli errori di Soverato tentano l’allungo sul punteggio di 9-11 con time out per le locali. Gioca male in questa fase Soverato e le ospiti ne approfittano allungando sul punteggio di 11-16, time out per Napolitano. Accorciano lo svantaggio Aricò e compagne, adesso a meno tre, 15-18 con tempo chiesto questa volta dalle ospiti. Al rientro, è parità 18-18 con il “Pala Scoppa” una bolgia; ancora parità, 22-22, con le ioniche avanti 23-22 e time out per la P2P Givova Baronissi. Al rientro bomba di Tanase e due palle set per Soverato, 24-22. Chiude subito la squadra di coach Napolitano, 25/22. Nel quarto set è Baronissi a trovare il primo allungo, 5-8, e Soverato ricorre al time out. Come nel terzo set, Soverato ha un passaggio a vuoto e le campane allungano sul punteggio di 5-11; dentro Formenti per Aricò, le ioniche si riavvicinano, 8-11. Ritorna ad allungare la squadra di coach Guadalupi che si trova sul più sei, 10-16 con time out Soverato. Baronissi riesce a mantenere il vantaggio e conquista il tie break chiudendo il set 15/25. Quinto e decisivo set con le due squadre in parità, mentre al cambio campo conduce Soverato 8-7; due decisioni contestatissime portando le ospiti avanti sul più tre, 9-12, e coach Napolitano ricorre al time out. Finale al cardiopalma con le due squadre divise da un solo punto, 12-13; pareggia Hurley ed esplode il “Pala Scoppa”. Palla match per Soverato, 14-13 e time out Baronissi. Errore al servizio di Boldini e squadre sul 14-14. Attacco fuori di Baronissi e secondo match point per le locali, ma nulla da fare. Il capitano conquista la terza palla match, 16-15 con Guidi in battuta. Chiude il Soverato 17/15 conquistando due punti pesanti che permettono alle ragazze del presidente Matozzo di raggiungere Mondovì in testa. Domenica prossima, al via il girone di ritorno con la trasferta delicata di Olbia.


Galleria Fotografica




Notizie più lette