Il presidente della Roma sbotta: "Basta con questa merda"

Giovedì 07 Marzo 2019 10:50 di Redazione WebOggi.it

Nella notte portoghese post eliminazione della squadra capitolina dalla Champions, le parole di James Pallotta tuonano come una tempesta. Al presidente della Roma l'arbitraggio contro il Porto non va giù e così, proprio come era successo l'anno scorso dopo la semifinale di ritorno contro il Liverpool, s'infuria senza mezzi termini. "Lo scorso anno abbiamo richiesto il Var in Champions League perché ci avevano rovinato la semifinale - scrive in un tweet rilanciato dalla società giallorossa intorno all'una e venti della notte italiana - e questa sera, nonostante ci fosse un rigore per noi, siamo stati derubati. Schick è stato atterrato in area, la Var lo dimostra, e non viene fatto niente. Sono stufo di questa merda. Mi arrendo. Non ho più parole". Queste nuove crude dichiarazioni potrebbero portare l'Uefa a sanzionare nuovamente Pallotta (multa salata e/o deferimento) e a far incrinare ulteriormente il rapporto tra il club giallorosso e l'organizzazione calcistica europea.


Galleria Fotografica




Notizie più lette