Euro Cup beach soccer donne, LBC Catanzaro vola in semifinale (FOTO)

Venerdì 07 Giugno 2019 21:20 di Stefano Crisafulli

Approda in semifinale il Lokrians Beach Club Catanzaro dell’Euro Winners Cup, la Champions League del calcio su spiaggia femminile in corso di svolgimento a Nazarè in Portogallo. La squadra allenata da mister Gianluigi Mardente, dopo aver battuto ieri agli ottavi il team iberico del Caceres Feminino, quest'oggi ha giocato e vinto 1-0 nei quarti di finale contro un'altra spagnola, il Roses Platja, ottenendo una storica qualificazione alle semifinali del torneo, che porta capitan Villar e compagne tra le prime quattro d'Europa. Gara equilibrata risolta a sei minuti dal termine con la rete decisiva siglata da Sara Boutimah su assist di Barboza. Grande prestazione della brasiliana Lele Lopes a difesa della porta del Lokrians, rimasta imbattuta. 

Domani la squadra del presidente Zadotti dovrà vedersela in semifinale contro un'altra spagnola, il Madrid, compagine già affrontata dal team calabrese nel girone eliminatorio, conclusasi 4-3 in favore delle iberiche dopo l'extra time. Ostacolo quindi complicato ma alla portata delle ragazze del Lokrians, che hanno la possibilità di coronare il sogno di poter disputare la finale del torneo di domenica e rendere ancora più sensazionale un'impresa che è già divenuta storica con il passaggio in semifinale per il club calabrese. 

E’ proprio il Direttore Sportivo De Leo a raccontare le emozioni della squadra al termine del match: “Una bella partita giocata ad alti ritmi. Il nostro punto di forza è il gruppo. Ho 12 ragazze eccezionali. Chiunque chiamata in gioco sa cosa fare e dà un grande contributo. Voglio rimarcare la prestazione del nostro capitano Lele Villar, una grande giocatrice ed una bella persona che ha saputo prendere per mano le sue compagne e noi oggi possiamo dire di essere certamente tra le migliori 4 squadre d’Europa. Ma questo non mi basta. Ce la vogliamo giocare fino alla fine perché ci crediamo. Credo nella mia squadra, che definisco la mia creatura. Sono soddisfatta del lavoro fatto per come sono cresciute e quindi un plauso va a mister Mardente. Un traguardo meritato. Domani affrontiamo il Madrid. Nulla è impossibile. Basta crederci”.


Galleria Fotografica




Notizie più lette