Sicurezza - Il Sindaco di Borgia incontra il Prefetto: diminuzione dei reati, ma aumentano i furti in abitazione

Mercoledì 13 Marzo 2019 20:00 di Redazione WebOggi.it

La situazione della sicurezza pubblica nel Comune di Borgia 6 stata al centro della riunione di coordinamento delle Forze di Polizia svoltasi questo pomeriggio in Prefettura alla presenza del Sindaco Elisabeth Sacco.
Nel corso della riunione - si legge nel comunicato della Prefettura - presieduta dal Prefetto Ferrandino, sono stati prima di tutto esaminati i dati concernenti i reati che incidono sulla percezione di sicurezza dei cittadini, con particolare riguardo al fenomeno dei furti. Il raffronto tra i primi tre mesi del 2018 con quelli del 2019 ha consegnato una fotografia della realtà cittadina nel suo complesso, che vede una flessione dei delitti in generale, dato già confermato nell'esame del raffronto tra gli anni 2017 e 2018. Tuttavia il focus riservato ai furti in appartamento ha evidenziato come nel corso dei primi tre mesi di quest'anno e stato registrato un aumento dei furti in abitazione.
Nel corso della riunione è stata, quindi, condivisa una strategia tesa ad individuare efficaci risposte ad un fenomeno che desta maggior allarme sociale tra i cittadini. Ciò nella consapevolezza che i tavoli sulla sicurezza che si svolgono in Prefettura, costituiscono terreno di confronto con gli amministratori locali. In tale ottica il Sindaco di Borgia ha condiviso la necessità di un'idonea comunicazione alla cittadinanza su determinate fattispecie di reato e sulle modalità di comportamento tese a prevenirle. Per tale motivo il Sindaco Sacco valuterà l'opportunità di organizzare appositi incontri pubblici nel corso dei quali, avvalendosi del prezioso contributo delle Forze di Polizia, verrà fornita un'informazione quanto piu ampia possibile anche sugli accorgimenti o comportamenti da seguire per scongiurare, oltre a furti anche altri tipi di reato, particolarmente odiosi, come raggiri e truffe nei confronti delle categorie sociali piu deboli.
In ogni caso e stata confermata la massima attenzione del personale delle forze di polizia gia impegnato nei servizi di controllo del territorio.

L'argomento verrà nuovamente esaminato entro l'inizio della prossima estate.

Durante la riunione il sindaco Sacco ha comunicato anche lo stato dell'iter procedurale riguardante l'installazione di sistemi di videosorveglianza, oggetto l'estate scorsa di un patto sottoscritto in prefettura e fananziato, grazie a tali patti, dal Ministero dell'Interno


Galleria Fotografica




Notizie più lette