La cantastorie catanzarese Francesca Prestia al "Festival dei diritti" di Mantova

Martedì 04 Dicembre 2018 12:01 di Redazione WebOggi.it

La Calabria presente al “Festival dei diritti” il 7 dicembre a Mantova. E' stata infatti invitata a partecipare anche la cantastorie caltanzarese Francesca Prestia.

Alla 12esima edizione del Festival il cui obiettivo è "Promozione della cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva, impulso alla partecipazione responsabile delle persone alla vita della comunità locale" e che quest’anno si svolgerà a Lodi, Cremona, Mantova e Pavia, la cantastorie si esibirà con ballate tratte dal suo cd “Mare Nostrum” e ballate recentissime sulla giustizia sociale e i migranti.

“Naturalmente - ha detto Francesca Prestia - porterò anche a Mantova, come sto facendo un po’ ovunque vada, la ballata su Riace, visto che quest’anno il Festival dei Diritti è dedicato al tema specifico dell’accoglienza”.

Il Festival dei Diritti vuole essere spazio, tempo e luogo di riflessione sui significati della parola “Diritti” che, nel corso della storia, ha generato un’evoluzione del suo significato. In genere, questo termine è quasi sempre accompagnato da altre parole: diritti umani, diritti dell’infanzia, diritti delle donne, diritto alla salute, alla vita, al lavoro, diritti degli animali e via discorrendo e su questo concetto si sono basate Costituzioni, leggi, norme; sulla difesa e la tutela dei Diritti sono state intraprese nel tempo battaglie culturali e politiche, movimenti civici e religiosi: insomma il tema è sempre attuale, poiché ogni giorno, in qualche parte del mondo, i Diritti sono ancora negati, vilipesi, cancellati e questo comporta un incoraggiamento a tutti coloro che invece si sentono di sostenerli, difenderli, tutelarli e promuoverli.


Galleria Fotografica




Notizie più lette