I Quartieri: "Gagliano e Lenza nel degrado ambientale, Cavallaro si dimetta"

Mercoledì 12 Giugno 2019 22:00 di Redazione WebOggi.it

Nota di Raffaele Posca, delegato Gagliano-Lenza Associazione I QUARTIERI.

"Ancora una volta siamo costretti a denunciare pubblicamente lo stato di completo degrado ed incuria in versa tutto il quartiere Gagliano-Lenza. A poco valgono le segnalazioni quotidiane che rimangono inascoltate, mentre i rappresentanti comunali  assessori e consiglieri vari pensano solo a fare passerella nel nostro quartiere.

Farebbero bene a dimettersi per l’inconsistenza amministrativa dimostrata, soprattutto in questi ultimi due anni. Le foto che abbiamo inviato alla stampa, sono eloquenti di una situazione di vera emergenza igienico-ambientale, oltre che di  grave pericolo, considerato il fatto che in alcune aree le erbacce ed i rovi sono a ridosso delle abitazioni. Addirittura anche l’area del serbatoio idrico comunale, che dovrebbe essere pulita ed  in totale sicurezza, è invece sommersa dalle erbacce.

Chiediamo al sindaco Abramo di prendere coscienza ed anziché preoccuparsi delle prossime elezioni regionali, Lui ed i suoi amministratori dovrebbero lavorare per la città.

L’assessore Cavallaro da circa due anni alla guida del settore Ambiente ed Igiene del Territorio, rappresenta l’emblema del menefreghismo amministrativo, inteso come dovuta resa dei servizi pubblici ai cittadini del quartiere Gagliano e Lenza, che pagano le tasse ed i tributi comunali.

Tutto ciò ci indigna e ci preoccupa, tanto che a breve presenteremo a sua Eccellenza il Prefetto un dossier sul degrado igienico ambientale dei quartieri Gagliano, Lenza e Mater Domini, affinché si ponga fine a tutto ciò nel rispetto delle prerogative di salvaguardia ambientale,  prevenzione incendi e tutela della salute pubblica".


Galleria Fotografica




Notizie più lette