Giovane calabrese muore misteriosamente in Madagascar

Sabato 12 Gennaio 2019 16:17 di Redazione WebOggi.it

Ancora avvolte nel mistero le dinamiche del giovane ragazzo calabrese in Madagascar.

Aliosha Calipari, 24 anni, di Reggio Calabria, è stato ritrovato in fin di vita nella piscina del resort dove lavorava dal mese scorso. Il trasporto in ospedale non è bastato, il giovane ha perso la vita in circostanze ancora da chiarire.

Alessio, così lo chiamavano in famiglia , era stato adottato da un medico di Reggio Calabria assieme ai suoi due fratelli della stessa nazionalità : bielorussa.

La causa del decesso sarebbe per annegamento, ma la famiglia e le autorità italiane chiedono di fare luce sulla vicenda avvenuta fuori dal territorio nazionale e di cui i primi racconti presentano contraddizioni e lacune.

Il Senatore di Forza Italia, Marco Siclari, ha chiesto che " il Governo si impegni fin da subito per capire cosa è successo ad Alessio Calipari. Sarebbe opportuno far chiarezza con tutti gli strumenti utili e necessari. Il villaggio in cui è morto Aliosha è dotato di telecamere a circuito chiuso e le immagini registrate potrebbero essere utili per capire cosa è successo al momento del "possibile incidente" fino al momento di Alessio in fin di vita, avvenuto diverse ore dopo."

Non è mai facile accettare la perdita di qualcuno che si ama, ma la cosa che può di certo peggiorare questa condizione, è quella di non sapere la verità su quanto sia accaduto a un ragazzo, come i nostri, che era partito per un'esperienza diversa e ha trovato la morte.


Galleria Fotografica




Notizie più lette