Duplice omicidio a Decollatura, la Cassazione conferma 20 anni per gli imputati

Venerdì 15 Marzo 2019 10:34 di Redazione WebOggi.it

 La Corte di Cassazione ha  deciso e ha ritenuto inammissibile il ricorso del pg nei confronti di Domenico e Giovanni Mezzatesta.  Viene confermata, quindi, la condanna a 20 anni. Il Procuratore generale aveva chiesto l’annullamento della sentenza di appello che aveva escluso la premeditazione condannando gli imputati a 20 anni di reclusione ritenendo, al contrario, che vi fossero gli elementi della premeditazione.

L’omicidio di Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio avvenne nel pomeriggio del 19 gennaio 2013 a Decollatura: il delitto fu ripreso interamente dalle telecamere sia all’interno che all’esterno del bar e il filmato è stato una delle prove della colpevolezza di entrambi. Le telecamere a circuito chiuso, infatti, ripresero tutta la scena. La condanna  per Domenico e Giovanni Mezzatesta in secondo grado arriva nell'ottobre 2017, 20 anni di reclusione, deciso Corte d’Assise d’Appello di Catanzaro, sentenza che viene confermata oggi in Cassazione.


Galleria Fotografica




Notizie più lette