Catanzaro avrà un nuovo sistema di videosorveglianza, inviato progetto esecutivo a Ministero Interni

Martedì 04 Dicembre 2018 12:00 di Redazione WebOggi.it

Il Comune ha inviato al ministero dell’Interno il  progetto esecutivo per l’installazione del nuovo sistema di videosorveglianza da 2 milioni di euro. Come annunciato dal sindaco Sergio Abramo, l’amministrazione ha completato gli ultimi passaggi, sostanziali e formali, seguiti alla riunione che si era tenuta lunedì scorso in Questura alla presenza del personale dell’ufficio tecnico della Polizia di Stato, di dirigenti e funzionari di Palazzo De Nobili.

Ora si attende il parere di conformità definitivo da parte del Ministero, che potrebbe arrivare entro pochi giorni. Una volta ricevuta la risposta del dicastero, potranno iniziare i lavori di realizzazione.

Il sistema di videosorveglianza sarà composto da 150 fra telecamere e lettori di targa che monitoreranno tutto il perimetro del capoluogo e le sue strade d’accesso e uscita. Gli impianti  integreranno il centinaio di telecamere già presenti in varie zona della città, dallo stadio alla zona sud.

Il progetto è stato redatto dall’amministrazione di Palazzo De Nobili con il supporto dell’ufficio tecnico di Polizia di Stato della questura di Catanzaro.

 


Galleria Fotografica




Notizie più lette